#Freerossellaurru: storia di una mobilitazione

rossellaliberaPerché oggi molti blog e portali dedicano uno spazio o un articolo a Rossella Urru? Come nasce la mobilitazione della rete per la cooperante rapita in Algeria nell’ottobre scorso? Abbiamo provato a ricostruire con uno storify l’impegno dei blogger per riportare l’attenzione pubblica sulla vicenda di Rossella: dal primo appello dei familiari a “non dimenticarsi di lei” nel sito costruito il 9 novembre al video di Fiorello e ai molti tweet di vip e meno vip che da circa un mese provano a sensibilizzare istituzioni politiche e opinione pubblica con messaggi targati #freerossellaurru.

   Continua a leggere

Lotta alla povertà nell’era digitale

Leila-JanahSamasource è un’organizzazione non profit della California che ha l’obiettivo di combattere la povertà offrendo opportunità lavorative nelle aree rurali sud del mondo grazie a internet. Finora aiutato 2000 persone con il coinvolgimento di oltre 25 imprenditori sociali.

Continua a leggere

Come sai se il tuo staff ha bisogno di formazione sull’uso dei social media?

Beh, puoi scoprirlo osservando le sue abitudini online, ma soprattutto analizzando il flusso della conversazione in cui sono coinvolti gli account della tua organizzazione. Poco o inesistente il dialogo con altri utenti, basso numero di fan e followers, collegamento diretto tra la pagina Twitter e Facebook per aggiornare (male) entrambi gli account: questi e altri i segnali da monitorare per verificare l’uso corretto dei social media da parte del tuo ufficio di comunicazione e fundraising.

Continua a leggere

Senegal: le elezioni si seguono via internet

elezioni senegalGoogle Africa, Sunu2012 e Tongante: sono almeno tre le piattaforme dove seguire le elezioni senegalesi via internet: VpS ha intervistato i responsabili del progetto italo-senegalese che racconta la campagna elettorale e il voto dalle piazze di Dakar. 

di Donata Columbro

Continua a leggere

Internet salverà il giornalismo?

stampa-giornalism oTablet, ipad, social media: la rivoluzione tecnologica degli ultimi dieci anni sembra aver assestato un duro colpo al settore editoriale. Ma c’è un modo per usare queste tecnologie a favore delle notizie? Pare di sì, e Pierre Haski (@pierrehaski), direttore di Rue89.com, ci spiega come.

 

di Donata Columbro

Continua a leggere

La tecnologia che funziona nei progetti di cooperazione

017 indiaAnahi Ayala Iacucci, consulente per l’innovazione multimediale per la Banca Mondiale, Ushahidi e Internews Network nella regione Africa, è stata ospite di VpS per un webinar sul tema “Crisi, democrazia e sviluppo: soluzioni 2.0 per il sud del mondo“.

Qui di seguito lo storify della diretta Twitter e i materiali del webinar con una lista di siti internet e account Twitter da seguire per rimanere aggiornato sul tema delle ICT per la cooperazione internazionale.

Continua a leggere

Uidu, network sociale e…utile

Schermata 02-2455967 alle 11.55.23Nasce Uidu.org, il network “socialmente utile”. Si legge come l’inglese “we do” e potrebbe diventare uno strumento fondamentale per le piccole organizzazioni non profit che lavorano sul territorio italiano. Ma come funziona esattamente uidu e chi c’è dietro questa start-up sociale? VpS ha intervistato uno dei suoi giovanissimo fondatori, Andrea Vanini (@apuntovanini) e si è fatta eaccontare il ‘dietrolequinte’ di un progetto molto ambizioso.

di Donata Columbro

Continua a leggere

Cosa possono imparare le ONG dal “miglior curatore di notizie sul pianeta”?

Robin Good, nostro trainer della scuola Ong 2.0, è intervenuto in video all’evento dell’anno per le ong che lavorano in rete: il Social Media 4 Non Profit di New York.  Beth Kanter, coautrice del libro cult The Networked NonProfit, e vera guru del mondo non profit USA, ha intervistato Robin per chiedergli cosa le ong possono imparare dalla content curation. Ecco come le ha risposto quello che lei ha definito “il miglior curatore di notizie del pianeta“.

Continua a leggere