Creare mappe satellitari in crowdsourcing, con 2 milioni di volontari!

Dalla mappatura delle specie protette all’antartico fino all’individuazione dei campi rifugiati in Somalia e Sud Sudan, Tomnod (in lingua mongola “grande occhio”) è una piattaforma di croudsourcing per esplorare collettivamente mappe satellitari a fini sociali.

di Silvia Pochettino Continua a leggere

Progettare la cooperazione con professionalità e sensibilità

“Un progetto di cooperazione adeguatamente pensato e strutturato può davvero migliorare la qualità della vita di gruppi di persone vulnerabili. Ma è fondamentale il lavoro svolto a monte di ciascun programma. Comprendere i bisogni, porsi in ascolto delle esigenze delle persone e del territorio”. Intervista a Margherita Fabbri, esperta di progettazione

di Valeria Sanguineti

Continua a leggere

Kenya, dove i contadini assicurano i raccolti via SMS

Micro assicurazioni, attivabili via SMS, aiutano i piccoli agricoltori del Kenya a combattere la siccità e gli altri disastri naturali, migliorandone la resilienza finanziaria e la capacità di adattamento ai cambiamenti climatici. Il sistema incrocia i dati satellitari e quelli raccolti da piccole stazioni meteorologiche sparse sul territorio, con i dati riguardanti i quantitativi di pioggia necessari per le diverse colture. Nel caso di condizioni meteorologiche avverse, la compagnia autorizza l’erogazione dei rimborsi via mobile e i contadini ricevono l’importo direttamente sul proprio telefonino.

di Viviana Brun

Continua a leggere

Iran: la potenza dei social per la libertà delle donne

My Stealthy Freedom, questo il nome del movimento sociale iraniano nato sui social per il diritto delle donne di decidere liberamente se vogliono o meno indossare lo hijab. Che oggi  conta su più di un milione di sostenitori. Continua a leggere