The World in 2014: ICT Facts and Figures

Schermata 2015-09-03 alle 10.50.27

Dati e statistiche dettagliate sull’uso di internet e delle ICT nel mondo

Autore: ITU – International Telecommunication Union

Anno: 2014

Lingua: inglese

Scarica

Mobile Learning with Tablets. Guide for Trainers

Schermata 2015-09-03 alle 10.38.07

La tecnologie mobile, sempre più sviluppata, offre nuove opportunità di formazione e potenziali maggiori possibilità di impatto. Molte scuole, istituti ed enti si stanno focalizzando sul dare un valore aggiunto ai loro insegnamenti grazie ai tablet.

Tuttavia sostituire la carta con la tecnologia non è garanzia di successo

Una guida pratica per formatori che intendano strutturare attività formative avanzate su tablet

Autore: ICT ILO

Lingua: inglese

Scarica

Come funziona internet

Schermata 2015-09-03 alle 10.27.29Questo documento mette a disposizione di tutti una guida introduttiva ad alcune delle tecnologie che costituiscono il cuore di Internet.
Un utile strumento di riferimento in grado di illustrare in
maniera accessibile il funzionamento di Internet, la Rete globale la cui apertura è alla base di così tanti diritti civili e di così tante attività economiche.

Autore: EDRI – European Digital Rights

Lingua: italiano

Scarica

ICT Solutions for Inclusive Agricultural Value Chains

IICD publication ictSmallholder farmers in developing countries remain underprivileged, lacking access to critical information required for their agricultural activities. They are often not able to produce sufficiently for their community and often see limited incentives to produce more than what is needed for their own livelihood. This is primarily caused by the limited access to the inputs, support services, markets, and credit, which would enable them to increase their production and sales volumes.

IICD’s experience in ICT for agriculture shows that the use of the range of recently emerging ICT solutions positively affects inclusion of smallholders in the Agricultural Value Chains, providing that it is supported by thorough capacity building of all the stakeholders and applied with the business logic of the Value Chain. The use of ICTs improves the performance and profitability of agricultural activities, allows for mitigation of the inherent risks and provides access to information and services essential for smallholder farmers and their organisations to link to vertically integrated Value Chains.

Autore: IICD

Lingua: inglese

Scarica

Diventa social media strategist – Livello base | PROGRAMMA

I sessione – Giovedì 8 ottobre 13h-15h
Il web tra presente e futuro
Docente: Silvia Pochettino

  • Introduzione su come il web cambia il modo di pensare se stessi, di presentarsi, comunicare e lavorare.
  • Il futuro della rete, il contenuto smaterializzato e i media frammentati.
  • Le regole base per associazioni e aziende 2.0: dal sito internet all’ecosistema digitale.
  • Come riorganizzare le priorità e creare una cultura digitale all’interno della tua organizzazione per non veder fallire le tue campagne online.

Esercitazione: mappa la presenza online della tua organizzazione (o la tua presenza personale).

II sessione ­- Giovedì 15 ottobre 13h-15h
Usa il web, non farti usare
Docente: Claudia Vago

  • Come organizzare il proprio lavoro nell’era dell’overload information, impararando a rispettare i propri programmi e sfruttando gli strumenti giusti per gestire il flusso delle informazioni online.
  • Analisi specifica di alcune applicazioni del web:
    > Feedly per organizzare le fonti delle proprie informazioni
    > Trello e Slack per archiviare e organizzare link e spunti da condividere con colleghi e collaboratori
    > Gmail per organizzare la posta elettronica.

Esercitazione: apri un account su Feedly e organizza almeno 10 feed in 3 cartelle. Apri un account su Trello e Slack, crea board e canali in cui archiviare appunti. Condividili con la docente.

III sessione ­- Giovedì 22 ottobre 13h-15h
Scrivere su web
Docente: Silvia Pochettino

  • Regole, indicazioni e suggerimenti per potenziare le capacità di scrittura, gestire contenuti digitali e condividerli ed elementi di content curation.
  • I 10 elementi chiave per catturare l’attenzione del lettore digitale.
  • L’approccio della piramide rovesciata e la gestione dei contenuti.
  • Le regole di visualizzazione, formattazione e gestione dell’ipertestualità.
  • Principi per ottimizzare lo sharing con uso efficace delle parole chiave.

Esercitazione: realizza uno Storify.

IV sessione – Giovedì 29 ottobre 13h-15h
Twitter per comunicare in tempo reale e Facebook per promuovere la tua causa
Docente: Claudia Vago

  • Twitter:
    > orientarsi al meglio tra hashtag, reply, follower, following e liste
    > analisi delle best practices: cosa, come e quando twittare; gli errori da evitare
    > come impostare una conversazione efficace con la tua comunità, tweet dopo tweet.

Esercitazione: Organizza una lista di utenti sui temi che potrebbero essere utili al tuo lavoro.

  • Facebook:
    > un tour nell’uso dello strumento “pagina” e il suo algoritmo
    > quando e come aggiornare la propria pagina
    > il linguaggio di Facebook
    > come usare gli insights
    > riconoscere i casi di successo e imparare una lezione per migliorare la tua visibilità.

V sessione – Giovedì 5 novembre 13h-15h
Progetta un sito adatto al nuovo mondo digitale
Docente: Silvia Pochettino

  • Analisi comunicativa sulle caratteristiche che un sito deve avere per essere efficace.
  • Elementi imprescindibili per organizzare il contenuto di un sito nel passaggio dal web 1.0 al 3.0 e comunicare con efficacia ai propri lettori e sostenitori.

Esercitazione: analisi critica incrociata dei siti web delle nostre organizzazioni (o dei blog personali).

VI sessione – Giovedì 12 novembre 13h-15h
I social visuali: racconta la tua storia foto dopo foto
Docente: Fabrizio Furchì

. Usare Instagram per promuovere la tua attività, scegliendo gli hashtag per trovare nuovi follower e seguire le statistiche.

. Usare Pinterest per le collezioni tematiche di immagini e i link.

Esercitazione: apri il tuo primo account instagram, posta la tua prima foto, impara ad usare gli hashtag per trovare nuove immagini e guadagnare follower. Per chi non ha smartphone: apri la tua prima galleria Pinterest con la tua collezione tematica.

VII sessione – Giovedì 19 novembre 13h-15h
Google Plus e Linkedin
Docente: Giuliano Ambrosio

  • Linkedin: > creare e ottimizzare la pagina della propria associazione > gestire i propri contatti in modo efficiente ed efficace (gruppi e community di riferimento).
  • Google Plus:
    > panoramica delle funzionalità di G+
    > creazione e gestione della pagina (verificare sito, verificare pagina, +Permalink)
    > cosa sono le community e come usarle?

VIII sessione ­- Giovedì 26 novembre 13h-15h
Lavorare a distanza
Docente: Silvia Pochettino

  • Imparare a sfruttare la rete per organizzare un ufficio virtuale, sviluppare progetti e mantenere le relazioni professionali anche a distanza.
  • Le funzionalità degli strumenti web gratuiti per la collaborazione sui documenti condivisi con Google Drive.
  • Il brainstorming collettivo su Mural.ly.
  • L’uso dei social network per organizzare riunioni online (hangout di Google Plus, team hangout di Facebook).
  • Altri strumenti come Podio e Dropbox.

Esercitazione finale a gruppi: definisci il piano di comunicazione digitale di un’associazione

 

ICT4D course – Programme & Calendar

Section 1: Introduction
Mandatory modules

Module 1
Why ICTs matter? Framing technology and innovation in international development
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leader: Sirkku Männikkö Barbutiu, Stockholm University
Topics:
– introduction to the role of ICTs in development and brief history of ICT4D (from telecenters to mobile phones)
– from the hype to the reality: central issues (e.g. digital divide, privacy and security, role of stakeholders), major critiques, myths, lessons learned from the failures
– ICT4D 2.0: emerging trends

Module 2
Building the social innovation process
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leader: Maurizio Bricola, IICD
Topics:
– how to bring innovation in its own organization
– how to create, design and prototype a technical solutions for development
(e.g. human centered design, creative thinking, design thinking)
– how to guide technical innovation processes in developing country
– how to strengthen e-capabilities in beneficiaries and partners

Module 3
When techies meet development workers: appropriate technologies for sustainable development
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leader: Ugo Vallauri, The Restart Project
– affordable, sustainable and appropriate connectivity-technologies and infrastructures in developing countries (e.g. ownership, procurement, maintenance, repairability, ease of use)
– understanding applications and services that can be deployed in emerging markets

Module 4
How to design an ICT4D project
1 session with the facilitator
– identification of the different key components of an ICT4D project
– identification of a meaningful framework for the ICT4D project design
– practical instructions on how to design an ICT4D project

Section 2: ICT4D in practice
Elective modules

Module 5
AgriRevolution: technology for agriculture and water
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leader: Simone Sala, Swansea University
– how can ICTs support projects in agriculture?
– potentials, challenges
– analysis of case studies: tools, methodologies, outcomes, lessons learned

Module 6
Beyond mBanking: ICTs for financial inclusion
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leader: Gianluca Iazzolino, University of Edinburgh
– how can ICTs support financial inclusion?
– potentials, challenges
– analysis of case studies: tools, methodologies, outcomes, lessons learned

Module 7
Doctors on a fingertips: ICTs for health
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leader: Paola Fava, gnuCOOP
– how can ICTs support projects in health?
– potentials, challenges
– analysis of case studies: tools, methodologies, outcomes, lessons learned

Module 8
ICTs for democracy, activism, human rights and humanitarian aid
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leader: Anahi Ayala Iacucci, Internews
– ICTs’ support in democracy, human rights’ protection, monitoring election…
– potentials, challenges
– analysis of case studies: tools, methodologies, outcomes, lessons learned

Module 9
Digital learning and teaching: ICTs for education
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leaders: Paolo Brunello, Royal Holloway University & Alessia Messuti, ITC-ILO
– how can ICTs support projects in education?
– potentials, challenges
– analysis of case studies: tools, methodologies, outcomes, lessons learned

Module 10
Spatial ICTs for community empowerment
3 sessions + 1 extra session with the facilitator
Module leaders: Giuliano Ramat/Maurizio Foderà, GISMAP & Giacomo Rambaldi, CTA
– mapping for development
– GIS & GPS
– participatory mapping

Module 11 – Mandatory
4 sessions + 1 extra session with the facilitator
Technology for data collection, monitoring and evaluation
Module leaders: Pelle Aardema, Open for change & Marten Schoonman, AKVO & gnuCOOP
– data for development practicioners: big data & open data, data responsabilities
– data collection: sms, phone apps, softwares for data collection and data storage
– data analysis and visualization
– ICTs tools and strategies for evaluating the project

Barcamp
Final meeting

Module 12
Tell your peers what you have learned!