Appunti, spunti e riflessioni raccolti nel corso della ricerca “Integrare le ICT nei progetti di cooperazione internazionale. Costruzione di un know-how per un uso strategico e sostenibile delle ICT4D da parte delle Ong italiane”, progetto cofinanziato da Volontari per lo sviluppo insieme a Fondazione Goria e Fondazione CRT nell’ambito del Master dei Talenti della Società Civile.

Autore
Serena Carta è laureata in Relazioni internazionali e tutela dei diritti umani presso la Facoltà di Scienze politiche di Torino. Per Volontari per lo sviluppo studia le ICT nella cooperazione e collabora alla realizzazione e organizzazione del programma formativo di Ong 2.0. Ha lavorato in un’agenzia delle Nazioni Unite occupandosi di e-Learning e comunicazione per il no profit. Nel tempo libero scrive di #cervellidiritorno sul magazine Vita non profit. Per segnalazioni su #ICT4dev, la trovate su Twitter: @SerenaCarta.
 
 

 

Fairphone, lo smartphone etico ‘conflict-free’

Lo si riconosce dalla stellina in alto a sinistra. Per il resto, sembra un normalissimo smartphone. Ma non lo è. Chi lo ha inventato lo ha chiamato Fairphone, “telefono etico”, perché contiene coltan proveniente da un circuito commerciale equo e solidale. L’attivista John Mpaliza è il primo in Italia ad aver usato Fairphone. Gli abbiamo chiesto la sua opinione.

 

Continua a leggere

Da Kibera a Mirafiori Sud, crowdmapping di successo

Chi ha detto che l’innovazione tecnologica può nascere solo nella Silicon Valley o tra i corridoi delle più prestigiose università europee? A Mirafiori Sud, borgata storica di Torino dove è nata la Fiat, un gruppo di ricercatori del Politecnico ha coinvolto i cittadini in un esperimento di crowdmapping utilizzando la piattaforma Ushahidi, che ha le sue radici in Kenya. Vediamo insieme cosa ha funzionato.

[Serena Carta – dalla rubrica ICT4dev]

Continua a leggere

Cooperazione 2.0 | Come le Ong italiane usano le ICT4D?

In Italia più di 3.500 associazioni si occupano di cooperazione e solidarietà internazionale. Lo dice l’ISTAT nel suo ultimo censimento delle istituzioni non profit. Quante di loro utilizzano le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (le cosiddette ICT) nel loro lavoro in Italia e all’estero? Con un pizzico di ambizione, questo dato proverò a darvelo io.

[Serena Carta – dalla rubrica ICT4dev]

Continua a leggere