Crisi, democrazia e sviluppo: soluzioni 2.0 per il sud del mondo