Articoli

#Aggiornalavaligia: il viaggio continua

Hai preparato la valigia? Il viaggio nell’innovazione di ONG 2.0 sta per ricominciare.

Spazzolino da denti, abbigliamento, computer e un bel pezzo di Parmigiano, probabilmente sono ancora loro i protagonisti indiscussi della valigia del cooperante. Il mondo però evolve velocemente, Internet e le nuove tecnologie sono sempre più presenti, sia a Nord che a Sud del mondo, e influenzano fortemente il modo di pensare lo sviluppo, offrendo opportunità e aprendo scenari impensabili solo fino a qualche anno fa. Chi vuole operare nel sociale oggi deve aggiornare le sue competenze, e guardare il mondo con occhi nuovi.

Per questo motivo, lo scorso anno avevamo chiesto a cooperanti e professionisti del non profit di aggiornare la propria valigia, aggiungendo nuove competenze e strumenti al bagaglio di conoscenze con cui ogni giorno affrontano il loro lavoro.

Da questo invito sono nati molti progetti interessanti e tanti altri vedranno la luce in futuro. Per accoglierli tutti, abbiamo creato una sezione ad hoc sul nostro sito che abbiamo chiamato proprio #aggiornalavaligia. Questo spazio raccoglie le storie, le esperienze e le buone pratiche di “Chi l’ha fatto davvero”: i protagonisti della community di ONG 2.0 che, a Nord e Sud del mondo, hanno messo in pratica le cose apprese nei percorsi formativi e si stanno impegnando per uno sviluppo più “smart“, grazie alle ICT e alle potenzialità del web.

Quest’anno torniamo a metterci in viaggio alla ricerca di nuovi strumenti e competenze per sostenere il lavoro dei Cooperanti 2.0.

In particolare, due saranno le direzioni principali della nostra nuova offerta formativa:

1) Cooperazione 2.0 e ICT4D

E’ un percorso di esplorazione nel presente e nel futuro della cooperazione. Partendo dal ciclo del progetto ci spingiamo fino alla programmazione con R, impariamo a raccogliere i dati sul terreno con il GPS e l’uso dei GIS ed esploriamo il mondo della mappatura collaborativa di OpenStreetMap, senza tralasciare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione applicate allo sviluppo, le famose ICT4D, in un percorso di lunga durata che partirà nel 2016

2) Social media e strategie per il web

Andiamo a caccia delle migliori strategie per la comunicazione. Partiamo approfondendo il tema della comunicazione interna, per imparare a coordinarsi al meglio tra colleghi e ambiti diversi di una stessa organizzazione. Continuiamo poi il nostro viaggio sul web, dove scopriamo come impostare una strategia digitale e  comunicare attraverso i canali e gli strumenti più adatti ed efficaci.

A guidarci nella traversata, come sempre, ci sarà un team di esperti e professionisti che lavoreranno per rendere ogni itinerario interessante e interattivo, garantendo la qualità dell’approdo finale.

Ecco in anteprima le prime tappe del nuovo viaggio, molte altre sono in arrivo!

 

GISprogettare la cooperazioneROSM

Schermata 2015-08-04 alle 17.36.14 Schermata 2015-08-04 alle 17.36.20 Schermata 2015-08-04 alle 17.36.31 Schermata 2015-08-04 alle 17.36.39 Schermata 2015-08-04 alle 17.36.48

Come twitta il non profit in Italia

Come twitta il non profit in Italia? A un mese dall’avvio dell’iter legislativo per l’approvazione della riforma sul terzo settore, proposta dal premier Matteo Renzi, abbiamo raccolto trenta giorni di tweet in italiano con l’hashtag #nonprofit per capire quali sono gli utenti più attivi nella diffusione di notizie sul tema e come sono connessi l’uno all’altro.

di Donata Columbro

Continua a leggere

Facebook rilascia il bottone delle donazioni online

Facebook ha annunciato il pulsante “donate” per le pagine delle associazioni non profit che ne fanno richiesta. È una buona notizia?

Continua a leggere

Cooperazione 2.0 | Come le Ong italiane usano le ICT4D?

In Italia più di 3.500 associazioni si occupano di cooperazione e solidarietà internazionale. Lo dice l’ISTAT nel suo ultimo censimento delle istituzioni non profit. Quante di loro utilizzano le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (le cosiddette ICT) nel loro lavoro in Italia e all’estero? Con un pizzico di ambizione, questo dato proverò a darvelo io.

[Serena Carta – dalla rubrica ICT4dev]

Continua a leggere

Ai giovani piace il tuo sito internet?

Il sito internet della tua ong è disegnato per attirare i giovani? Il rapporto 2013 Millennial Impact Report pubblicato dall’agenzia statunitense Achieve, ha studiato attraverso 20 test di usabilità il modo in cui i ragazzi nati tra il 1978 e il 1992 navigano i siti internet di nove organizzazioni non profit, e le motivazioni che li spingono a condividere le notizie sui social media e fanno donazioni online.

Continua a leggere

Open data per il non profit, a che punto siamo?

opendatachallengeAlla fine di settembre, riuniti per tre giorni Berlino alla Open Aid Data Conference, circa 150 partecipanti tra istituzioni, società civile, università, attivisti e organizzazioni internazionali hanno elaborato insieme idee e progetti per aumentare la trasparenza negli aiuti allo sviluppo. 

di Donata Columbro

Continua a leggere